Grafologia aziendale

Perché è utile

La selezione del personale si basa ancora, in prevalenza, sull’analisi del C.V. del candidato e sul successivo colloquio.

Spesso questi due elementi, a fronte di una rosa di candidati con competenze analoghe e un valido colloquio, non permettono al selezionatore di fare una scelta priva di rischi.

La grafologia, tramite l’analisi della scrittura spontanea, permette di scoprire:

  • il temperamento dello scrivente;
  • le attitudini;
    i limiti;
  • le qualità intellettive e comportamentali;
  • la capacità di lavorare in team;
  • la residenza allo stress;
  • la leadership.

Consulenza

Rivolto a

  • Aziende
  • Uffici di selezione del personale
  • Recruiter.

Svolgimento

  • In sede di colloquio l’azienda informa il candidato che verrà effettuata una analisi grafologica della sua scrittura, che non analizzerà gli aspetti personali, ma solo quelle caratteristiche riguardanti gli aspetti lavorativi concernenti la selezione in atto.
  • Il candidato scrive su un foglio A4 completamente bianco i propri dati: l’età, il titolo di studio e la professione;
  • In un momento successivo ai colloqui il grafologo analizza la grafìa dei candidati e segnala quello più idoneo a ricoprire il ruolo richiesto.
  • L’azienda non ha nessun obbligo di rilasciare al candidato l’analisi svolta.

Vantaggi

  • L’azienda avrà al suo arco una freccia in più per valutare il candidato libera da qualsiasi condizionamento emotivo.
  • Il candidato a sua volta vivrà con meno tensione le varie fasi della selezione.
  • La grafologia aziendale può essere impiegata anche per la rotazione interna del personale (job rotation).

Desideri avere maggiori informazioni sulla mia consulenza?